FICAROLO- La quarta edizione del meeting intercomunale di inclusione sociale “Lo sport per tutti” si è tenuto come ogni anno nell’attrezzato complesso sportivo di Sant’Urbano, in provincia di Padova. Mano nella mano ogni atleta ha contribuito a formare un enorme girotondo, reso solenne dall’Inno nazionale. Poi un esilarante balletto introduttivo, proposto dalle ospiti della Sacra Famiglia di Fratta Polesine, sapientemente guidati dalle loro educatrici, ha introdotto le tre discipline sportive oggetto della sfida.
Ogni squadra era composta da atleti diversamente abili e da alunni delle scuole primarie di secondo grado dei comuni di Ficarolo, Salara, Gaiba, Stienta e Sant’Urbano. Il torneo di calcetto, è stato vinto dai ragazzi della scuola media di Ficarolo che hanno ricevuto una stupenda targa offerta dal comune di Sant’Urbano. Il secondo torneo, “Palla Rilanciata”, è terminato con la vittoria della squadra degli alunni di Stienta, di Sant’Urbano e delle bravissime ragazze dell’istituto di Fratta Polesine. Il trofeo di pallanuoto è stato vinto dagli alunni di Sant’Urbano uniti agli atleti ospiti degli Istituti Polesani di Ficarolo.
Alla manifestazione sono intervenute le autorità di tutti i comuni, compresi il sindaco di Ficarolo, Fabiano Pigaiani e Tiziana Virgili, sindaco di Fratta Polesine.