Gazzettino 15 ottobre

Casa di riposo ultimata. Ma ad impedire l’apertura è il mancato allacciamento del gas. Dopo i lavori compiuti a tappe forzate per concludere la residenza per anziani di via Saggini e dopo la corsa contro il tempo per metterne a punto l’arredo, la «Residenza Parco Colli» destinata a dare ospitalità a 120 anziani nel verde dei colli, è ora costretta a rinviare l’appuntamento con l’inaugurazione. Il motivo è la classica buccia di banana. Cioè il mancato approdo nella residenza della rete di distribuzione del metano. La residenza, iniziata tre anni fa, su iniziativa di una società privata interessata a realizzare un «project financing» del Comune, sembrava pronta al taglio del nastro. Un evento atteso da tutto i paese. Ora bisognerà attendere ancora. Il primo a rammaricarsi è il sindaco, Riccardo Masin: «Stiamo cercando di risolvere il problema nel più breve tempo possibile»