Gazzetta di Parma
18 settembre

Ancora Servizi e Aldia gestiranno i servizi di integrazione scolastica per gli alunni con disabilità, a partire da lunedì. 
Dice il Comune, in una nota:
In seguito alla decisione assunta oggi dal Tar di Parma, che ha respinto l’istanza di sospensione presentata dai precedenti gestori, l’ATI Aurora Domus Pro.Ges e Società Dolce, l’Amministrazione Comunale ha confermato l’aggiudicazione definitiva del servizio per l’integrazione scolastica degli alunni e studenti con disabilità a favore del RTI Ancora Servizi e Aldia.
L’erogazione del servizio per i ragazzi e le famiglie sarà pienamente garantita.
Infatti, le cooperative che da lunedì 21 settembre gestiranno il servizio stanno approntando i passaggi organizzativi necessari per garantirne la sostanziale continuità.
Poichè non tutti gli operatori hanno confermato la collaborazione con i nuovi gestori, è possibile che lunedì si verifichino in alcuni casi cambiamenti rispetto al servizio avviato martedì scorso con l’apertura delle scuole, dovuti esclusivamente all’inevitabile limitato cambiamento di educatori, che comunque non inciderà sulla continuità del servizio erogato.
Nei primi giorni della prossima settimana il Comune lavorerà insieme ai nuovi gestori per giungere il prima possibile ad un assetto organizzativo stabile, possibilmente in linea con le esigenze manifestate dai dirigenti scolastici e incontrerà le famiglie interessate dal cambiamento di personale educativo per garantire ai ragazzi la stessa qualità dell’assistenza che è stata prestata finora con piena soddisfazione di tutti.