Il Giornale di Vicenza, 12 maggio 2019

Arriva anche nell’Ovest Vicentino il progetto di rete “GenerAzioni” di Cisl Vicenza e “Umana” in collaborazione con l’Ulss 8 Berica, i comuni di Arzignano e Montecchio e le realtà del territorio, per garantire un sistema di servizi integrati per l’assistenza in casa dei non autosufficienti. Nei giorni scorsi si è concluso ad Arzignano, in sede Cisl, il percorso di formazione per dodici assistenti familiari, con la collaborazione della cooperativa Promozione Lavoro e dell’Associazione Malattia di Alzheimer Ovest Vicentino: 64 ore di formazione su diversi temi, dalle principali patologie dell’anziano, all’igiene della persona, dai princìpi di una corretta alimentazione alla mobilizzazione dei pazienti a letto. «Il progetto GenerAzioni – spiega Raffaele Consiglio, segretario generale provinciale Cisl Vicenza – mette al centro le persone, ma anche la qualità e la dignità del lavoro di cura. Questo percorso di formazione rappresenta la concretizzazione dell’impegno che abbiamo condiviso con l’Ulss 8 Berica, in particolare per la crescita professionale e la valorizzazione delle competenze delle assistenti familiari. Anche per promuovere una gestione regolare del rapporto di collaborazione domestica». «GenerAzioni – sottolinea Luigi Polesel, responsabile Area specialistica servizi alla persona di “Umana” – è un modello di eccellenza nel panorama della virtuosa collaborazione fra pubblico, privato e forze sociali. La domanda di servizi sociali, di assistenza agli anziani e alle persone con diversi gradi di fragilità, oggi è una priorità».