IlPaeseNuovo.it
14 ottobre

LECCE – “Dal tirocinio didattico alla supervisione sinergica”. E’ questo il titolo del convegno che l’Ordine degli assistenti sociali ha organizzato domani, giovedì 15 ottobre a Lecce, presso l’Hotel Tiziano.
La supervisione di tirocinio è fondamentale per il futuro operatore del Servizio Sociale ma è importante anche per il professionista supervisore che, confrontandosi con i giovani, può avere un’opportunità per conoscere nuove prospettive e predisporsi all’innovazione.

Nel corso del convegno il presidente dell’Ordine pugliese, Giuseppe De Robertis, presenterà una novità assoluta: si tratta del registro dei tirocinanti online, un sistema all’avanguardia per i giovani che si affacciano alla professione.  La Puglia è la prima regione in Italia ad attivarlo.
Attraverso la piattaforma internet sarà possibile la compilazione di un libretto, nel quale descrivere l’esperienza ed esprimere la propria valutazione accanto a quella del supervisore. Il tirocinio formativo rappresenta per ogni studente il primo contatto con il mondo del lavoro, un’occasione per acquisire un metodo e arricchirsi di esperienza.