Giornale di Vicenza 16 dicembre

Best practices La nuova medicina di gruppo integrata di Thiene. La Carta dei rapporti fra Ulss e volontariato che vede finora l’adesione di ben 51 associazioni. Gli incontri e i convegni formativi aperti alla popolazione e agli operatori sul fronte del dialogo . E poi il bilancio sociale, compendiato in un testo di 170 pagine, con cui l’Ulss 4 diventa una casa di vetro e avvicina la pubblica amministrazione alla gente, presentando con notevole abbondanza di dati, in una straordinaria operazione-trasparenza, tutto ciò che il cittadino deve sapere su bilancio economico, prestazioni, servizi e gestione, per sentirsi sempre più partecipe della vita e dell’attività della propria azienda sanitaria. Insomma una grande apertura voluta dal direttore generale Daniela Carraro, che ha nel suo Dna questa visione strategica tesa a creare un rapporto di fiducia sempre più esteso fra Ulss e territorio, ospedale e utenza. E un impegno come atto di responsabilità, finalizzato alle best practices, mutuato dai canoni dell’imprenditoria privata, basato su un lavoro globale, che la popolazione ha apprezzato.