Gazzettino 15 gennaio

L’Usl 2 realizza un nucleo di unità riabilitativa territoriale (Urt) in strutture di ricovero intermedie nell’area del feltrino orientale. Come da nota ufficiale, infatti, l’azienda ospedaliera ha l’intenzione di attivare sette posti letto in una struttura intermedia, intesa come centro servizi (case di soggiorno). Si tratta di unità di ricovero a metà tra la casa di riposo e l’ospedale, una sorta di lungo degenza finalizzata però al recupero del paziente.
Nel mese di maggio 2013 la conferenza dei sindaci aveva richiesto alla strutture rivolte ad anziani non autosufficienti presenti nel territorio dell’Usl 2 di Feltre, la disponibilità ad attivarsi per realizzare queste strutture intermedie, raccogliendo una serie di disponibilità. Ora, la direzione dei servizi sociali e della funzione territoriale, ha predisposto l’avviso ufficiale per l’avvio delle procedure finalizzate all’attivazione di questo Urt.
I sette posti letto dovranno essere collocati nei comuni di Cesiomaggiore, Lentiai, Mel, San Gregorio, Santa Giustina, Sedico, Sospirolo, Trichiana.