Comunicato del consiglio regionale 18 dicembre

Con 28 voti a favore e 12 contrari (PDe M5S) la Commissione Bilancio, presieduta da Marino Finozzi (LN) ha approvato l’assestamento al Bilancio 2015 presentato dalla Giunta. Rispetto alla manovra di previsione una sostanziale modifica riguarda le scuole d’infanzia, per le quali è stato previsto uno stanziamento di 21 milioni di euro.
“Si tratta – ha sottolineato Finozzi – di un assestamento figlio del particolare momento in cui la Regione Veneto ha subito pesanti tagli dei trasferimenti da parte dello Stato, nonostante i territori continuino a far pressione affinché siano garantiti servizi essenziali, che non rientrano tra le specifiche competenze regionali, ma che negli anni scorsi sono stati comunque finanziati dalla Regione”.
“Il Veneto – ha poi ribadito – è sempre stato regione di riferimento per le politiche sociali, andando a coprire quando è stato possibile anche pesanti vuoti di competenza statale. Oggi è molto più difficile poter garantire questi servizi e ciò nonostante con l’assestamento abbiamo previsto una modifica che assegna alle scuole per l’infanzia 21 milioni di euro”