Ravenna Today
10 settembre

I volontari dell’Istituto Oncologico Romagnolo e il Dipartimento Onco-ematologico U.O.S. Cure Palliative di Ravenna l’Ausl della Romagna, presidio ospedaliero di Faenza, hanno organizzato per venerdì, dalle 15, in via Castel Raniero 29, “Incontriamoci”, la festa di compleanno per l’Hospice di Faenza. Il rinnovato appuntamento della Festa di Villa Agnesina, quest’anno, si caratterizzerà dalla collaborazione con il Day Hospital oncologico di Faenza con lo scopo di diffondere, attraverso le storie dei pazienti, una corretta informazione sulle Cure Palliative, nonché sui principi di umanizzazione dell’assistenza, sul rispetto della dignità dell’uomo e sul profondo senso della Vita che accompagna quotidianamente il prendersi cura del malato e della sua famiglia. Interverranno il dott. Stefano Tamberi, Responsabile Day Hospital oncologico di Faenza e il dott. Luigi Montanari, Responsabile Struttura Semplice Cure Palliative di Ravenna.
Una giornata ricca di emozioni, musica e colori, con lo scopo di sostenere l’assistenza ai Pazienti oncologici faentini e di portare una ventata di serenità in una delle ultime giornate estive. Infatti saranno organizzati presso l’Hospice “Villa Agnesina”, canti e musiche dal vivo, spettacoli di danza creativa, balli di gruppo per bambini e adulti, intrattenimenti con marionette a fili, esibizioni di ballerini di liscio e fruste romagnole ed infine animazioni per bambini con laboratori di lettura animata e truccabimbi. I Volontari IOR organizzeranno anche un mercatino dei colori con profumi e trucchi per le signore
L’Hospice “Villa Agnesina” è infatti caratterizzato da un ambiente familiare, nel quale vengono ospitati con tutti confort i pazienti e i loro familiari. Il suo punto di forza è il lavoro di equipe tra medici, infermieri, psicologi, operatori socio-sanitari e Volontari IOR che, ogni giorno, lavorano con passione, energia e professionalità, assistendo i pazienti in fase critica di malattia. I Volontari dello IOR ricoprono un ruolo determinante nell’accoglienza e nell’assistenza dei pazienti e dei loro famigliari. Fornendo compagnia ed ascolto, essi diventano un insostituibile contributo al perseguimento degli obiettivi dell’Hospice. In caso di maltempo la festa si verrà rimandata a lunedì, sempre all’Hospice Villa Agnesina