Sono 6 mila e 498 i candidati che domani dovrebbero presentarsi a Modena per sostenere la prova di preselezione per il concorso pubblico, indetto dall’Azienda Usl, per un contratto a tempo indeterminato di infermiere (collaboratore professionale sanitario – cat. D).
La convocazione dei candidati è fissata per le 8.30. Visto l’elevato numero di domande, la prova si terrà presso i padiglioni del Quartiere Fieristico di Modena, in viale Virgilio n. 70/90 .
Per l’occasione sono state intensificate le corse dei mezzi pubblici per e dalla Fiera di Modena, in modo particolare nelle due ore a cavallo dell’inizio della prova e nelle due immediatamente successive alla sua conclusione.
L’Azienda Usl metterà in campo 160 dipendenti per garantire il regolare svolgimento della prova di preselezione. Dei 6 mila e 498 candidati attesi, l’età più rappresentata è quella dei 25enni. Sono complessivamente 620 i candidati residenti in provincia di Modena, 1.078 provengono da altre province dell’Emilia-Romagna mentre 4.800 sono i candidati che arrivano da altre regioni d’Italia.