Il Corriere delle Alpi, 15 gennaio 2016

FELTRE Serviranno all’acquisto di materiale per l’attività grafico-pittorica o per quella espressivo-manuale, i mille euro che arrivano al centro diurno di via Medaglie d’Oro dall’associazione Amici dei Boce di Pez. Il sodalizio sportivo cesiolino ha comunicato all’Usl di Feltre l’intenzione di fare una donazione liberale al centro per i disabili adulti, in memoria di due giovani deceduti otto anni fa. Non sono state poste condizioni sull’utilizzo della somma, a parte la destinazione finalizzata alla gestione e alle attività degli ospiti del diurno. Il centro diurno accoglie 22 ospiti di età tra i 18 e i 45 anni con disabilità psicofisica. Tra le attività educativo-riabilitative proposte dagli operatori, c’è anche il laboratorio grafico pittorico espressivo manuale all’interno del quale vengono realizzati quadri e oggetti di stoffa dipinti a mano o ricamati. L’attività grafico pittorica contribuisce ad accrescere il livello di competenze comunicative ed espressive dando ad ogni ragazzo la possibilità di sentirsi libero di esprimersi e valorizzato per la propria unicità. Gli ospiti del centro, con gli educatori, hanno allestito una mostra alcuni mesi fa ai palazzetti Cingolani.