Arena 30 dicembre

L’Ulss 21 completa le nomine dei nuovi dirigenti. Massimo Piccoli, direttore generale dell’Azienda sanitaria legnaghese, ha infatti designato Dario Zanon alla guida del Dipartimento distretto. Si tratta di un’investitura attesa da un anno, ovvero da quando, il primo dicembre 2014, andò in pensione Benvenuto Borese. La scelta di Zanon chiude così gli avvicendamenti a capo dei vari reparti dell’Azienda. Ad ottobre, difatti, il dg aveva nominato l’ultimo dei 7 primari ospedalieri, completando così un turn-over avviato l’anno prima per coprire i settori ospedalieri rimasti vacanti.
Il dottor Zanon prenderà servizio l’1 febbraio 2016. Selezionato con concorso pubblico, il neo dirigente proviene dall’Ulss 10 del Veneto Orientale, di cui dirige il Distretto, ed ha svolto diversi incarichi ai vertici di vari settori. «Per più di 2 anni», dice Piccoli, «Zanon è stato esperto nazionale della Commissione europea di Bruxelles in bandi e finanziamenti europei». Zanon si è laureato in Medicina e chirurgia a Padova nel 1982. «Il neo dirigente», rimarca Piccoli, «arricchirà la dotazione già qualificata dell’ospedale e del Distretto. Le attività del Dipartimento distretto, nell’ultimo anno e mezzo, sono state garantite grazie al dottor Oliviero Zanardi che, in assenza del titolare, ha coordinato il settore».