CASTELLO DI GODEGO Più fondi per l’asilo e dati in anticipo rispetto agli anni scorsi per permettere alla scuola materna di affrontare le note difficoltà di bilancio che affliggono gli asili paritari. All’unanimità il consiglio comunale ha approvato la nuova convenzione triennale tra Comune e parrocchia. Tra le novità, concertate tra i due enti, il riconoscimento di una quota annuale diversificata tra bambini della scuola dell’infanzia (173 i frequentanti) che ammonta a 415 euro cadauno e di 440 euro per i bambini del nido integrato e della sezione primavera (49 iscritti). Questo comporterà l’aumento del contributo comunale che per quest’anno supererà i 93.500 euro, sostanzialmente quasi 4mila in più rispetto alla precedente convenzione. Inoltre si sono anticipate le date di erogazione delle quote di contributo rispetto al passato e introdotte due soglie, una minima relativa al numero di iscritti e una massima relativa all’ammontare totale del contributo. Nella stessa seduta si è approvato pure il bilancio dell’esercizio 2015, quindi nel giro di qualche giorno il Comune procederà con il versamento alla parrocchia del primo anticipo di 37.340 euro pari al 40% dell’intero contributo.