Si è allontanato dall’asilo, approfittando probabilmente di un portone lasciato aperto, e, senza che nessuno si accorgesse di nulla, si è incamminato a piedi, tornando a casa, distante circa otto isolati dalla scuola.
Protagonista dell’episodio, avvenuto questa mattina nella scuola materna comunale ‘Principessa Iolanda’ di Bari, un bimbo di soli cinque anni. La notizia è stata diffusa dal portale ‘Cittàdeibimbi.it’, giornale online che si occupa di temi legati ad infanzia, scuole e famiglie, ed è stata poi ripresa dai siti di altri quotidiani locali.
Il piccolo, uscito dalla classe per andare in bagno, si sarebbe accorto del portone aperto e si sarebbe quindi allontanato, senza essere notato. Soltanto quando era arrivato nei pressi della sua abitazione, nella città vecchia, il bimbo è stato notato da una signora che, vedendolo spaesato, lo ha riportato dai genitori. Il padre del bambino, dopo essersi recato a scuola per chiedere spiegazioni sull’accaduto, avrebbe poi denunciato l’accaduto alla polizia.
L’episodio è avvenuto proprio nel plesso in cui, domenica scorsa, ha votato il neo governatore Michele Emiliano, e in cui pare che questa mattina fossero in corso le operazioni di smontaggio del seggio.
“Sono fatti che non devono accadere, occorre fare subito chiarezza”, ha commentato l’assessore alle Politiche Educative e Giovanili del Comune di Bari, Paola Romano, contattata dalla redazione di Cittàdeibimbi.it’, assicurabdo che verrà avviata un’istruttoria per fare chiarezza sulle responsabilità dell’episodio.