Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano mette nero su bianco i suoi impegni verso il settore sociosanitario pugliese.
Lo fa con il comunicato stampa del 24 giugno 2021, a seguito dell’incontro con alcune associazioni di categoria tra cui Uneba, rappresentata da Leonardo Guaricci.

Tra gli impegni assunti dal presidente della Regione Puglia:
▪ Confermare il finanziamento dei posti letto e semi-residenziali individuati a favore delle RSA e dei Centri Diurni (…) e reperire ulteriori risorse per l’ultimo quadrimestre 2021, a favore di quelle ASL che per insufficienza della spesa storica non hanno potuto provvedere a prendere in carico la quota sanitaria di anziani non autosufficienti e disabili, che usufruiscono dei servizi socio-sanitari delle predette strutture;
▪ Concludere, entro il 2021, le procedure per l’accreditamento istituzionale definitivo di RSA e Centri Diurni e finanziare dal 1° gennaio 2022, il 100% dei posti
▪ Approvare, già in queta settimana, specifica delibera di giunta regionale per dar seguito alle determinazioni già assunte dal Dipartimento regionale alla Salute, utili per consentire alle strutture socio-sanitarie di far fronte alla carenza di personale infermieristico.