Skip to content

Puglia – Finanziamenti a strutture sociosanitarie private con i fondi del primo bando Fesr

La Regione Puglia finanzia 44 progetti di strutture sociali e sociosanitarie che verranno realizzati da cooperative sociali, imprese private, associazioni di promozione sociale e di volontariato, fondazioni ed enti religiosi.

Il tutto grazie ai fondi FESR (cioè dell’Unione Europea) dell’Asse III del Programma Operativo 2007-2013, assegnati tramite il primo Avviso pubblico per infrastrutture sociali.

I progetti sono stati sottoscritti dall’assessore alle politiche sociali pugliese Elena Gentile lo scorso 7 ottobre.

Qui l’elenco dei progetti finanziati: strutture per minori, anziani, disabili, donne vittime di violenza, asili nido. In tutto i contributi regionali sono di 7,49 milioni, mentre l’investimento complessivo per le strutture sociali e sociosanitarie è di 13,03 milioni: la differenza è a carico dei privati.

Il finanziamento della Regione arriva al massimo a 200 mila euro per la singola struttura.

I progetti, spiega il comunicato della Regione, “sono risultati immediatamente cantierabili e quindi è possibile sottoscrivere i disciplinari di attuazione con i relativi soggetti beneficiari che, a fronte della presentazione di apposita polizza fideiussoria, potranno ricevere già nelle prossime settimane la prima anticipazione del contributo finanziario, pari al 50% di quanto concesso”.

In molti casi si tratta di ristrutturazioni ed adeguamenti ai nuovi standard.

Lo scorso 24 settembre, spiega la Regione, erano stati sottoscritti accordi di programma con 10 Ambiti territoriali sociali, per 39 progetti e 27 milioni di euro di finanziamento regionale, mentre entro la fine del mese di ottobre ci saranno le sottoscrizioni dei disciplinari con altri 27 soggetti privati per l’avvio di nuovi servizi sociali e sociosanitari e con altri 20 Comuni e soggetti pubblici per altre infrastrutture sociali.

Inoltre a breve verrà pubblicata la graduatoria dei progetti di privati presentati al secondo bando Fers per il finanziamento di infrastrutture sociali. Verranno assegnate risorse per il cofinanziamento pari a 18 milioni.

2 commenti

  1. ma i fondi FESR sono limitati alla regione Puglia o potrebbero valere anche in Piemonte ?
    frazie


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

“Perche’ sono in Rsa?” – Bugie e verità, corso gratuito con Uneba Varese

“Perché sono qui in Rsa? – chiede l’anziana accolta da poco –  Quanto tempo devo rimanere? Che malattie
Leggi di più

Progetto di vita individuale per persone con disabilità – Corso Anffas

Ha il patrocinio di Uneba Veneto il corso di formazione gratuito “La progettazione individuale, personalizzata e partecipata per
Leggi di più

Il ricordo e la memoria nei percorsi dell’invecchiamento – Convegno

Sollecitare gli operatori che lavorano nei centri servizi per anziani a costruire percorsi di stimolo del ricordo e
Leggi di più

Don Gnocchi, Barbante confermato presidente

Don Vincenzo Barbante è stato riconfermato alla presidenza della Fondazione Don Gnocchi, ente associato Uneba, per il triennio
Leggi di più

Lombardia – Dgr 1513, Regole, Piano sociosanitario: slide di Marchesi

“RSA: le Regole di sistema Regionali, la DGR 1513 e il Piano Sociosanitario Regionale” è il titolo della
Leggi di più

Blocco delle rette Rsa in Lombardia: profili di illegittimità

Il blocco agli aumenti delle rette di compartecipazione dell’utenza per le unità d’offerta stabilito da Regione Lombardia è
Leggi di più

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

Sponsor