La Regione Piemonte ha rinnovato il suo Programma di potenziamento della rete di servizi per la prima infanzia (0-3 anni).

Con delibera 37-10141 del 2008 si procede infatti a ricognizione e riordino del Programma e dei finanziamenti ad esso legati, e si aprono nuovi termini per le richieste di contributo.

Fino al 31 marzo 2009 infatti è possibile presentare richieste di finanziamento: possono farlo istituzioni pubbliche ma anche (a particolari condizioni) Ipab, Ipab privatizzate, enti religiose, cooperative, fondazioni e associazioni senza scopo di lucro che possiedano un immobile e intendono realizzarvi asili nido tradizionali oppure micro-nidi autonomi, integrati o aziendali. (Qui i dettagli sulle due categorie di servizio, e sugli altri esclusi da questo finanziamento).

Il finanziamento regionale per nidi e micronidi non riguarderà l’acquisto dell’immobile, lavori che non portino all’aumento dei posti bambino e altri casi particolari.

La delibera 37-10141 fa riferimento alla delibera 31-6180 del 2007 e ai suoi allegati per i dettagli sui progetti richiesti e sui criteri di assegnazione dei finanziamenti.

Per informazioni: Regione Piemonte, Direzione Politiche sociali e per la famiglia, ufficio “progetti complessi in materia di strutture socio-assistenziali-educative e a rilievo sociale” . Tel: 011 4324132, 011 4324606, 011 4322945.