sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba
main sponsor uneba main sponsor uneba sponsor uneba

Non inviare a più destinatari con gli indirizzi email in chiaro messaggi relativi a dati sulla salute

Viola il Regolamento UE 679/2016 sulla tutela dei dati personali inviare a più destinatari in chiaro un’email contenente dati strettamente personali, come lo sono quelli relativi alla salute.

Lo ha stabito il Garante Privacy con il Provvedimento del 9 gennaio 2020  riportato nella Newsletter del Garante del 7 febbraio 2020.

Il caso era quello di un ente pubblico che aveva scritto ai genitori di bambini non in regola con le vaccinazioni lasciando visibili a tutti le email di tutti i genitori.

Ma i dati sulla salute dei bambini, ha sottolineato il Garante, vanno trattati “rispettando i principi di liceità, correttezza e trasparenza nonché di minimizzazione, in modo sicuro e solo se adeguati, pertinenti e limitati rispetto alle finalità per le quali sono trattati.  L’e-mail andava dunque inviata a ciascun genitore separatamente, in modo personalizzato, o utilizzando lo strumento della copia conoscenza nascosta (ccn)”.

Scrivi un commento