Skip to content

Nasce il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza

Il Parlamento ha istituito l’Autorità garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Qui la legge.

Il Garante viene scelto dai presidenti di Camera e Senato. Il suo mandato dura quattro anni con possibilità di rielezione.

Tra i compiti del Garante:

  • promuovere il rispetto dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza come sanciti da legislazione internazionale ed italiana
  • realizzare studi e ricerche sull’attuazione di questi diritti
  • esprimere pareri sui disegni di legge e sugli atti normativi del Governo in materia, come pure sul Piano di azione
  • assicurare consultazione ed ascolto a “associazioni familiari, con particolare riferimento alle associazioni operanti nel settore dell’affido e dell’adozione”, ad organismi internazionali ed istituzioni, ma pure a “tutti gli altri soggetti privati operanti nell’ambito della tutela e della promozione dei diritti delle persone di minore età
  • fare proposte “sull’individuazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali relativi alle persone di minore età”
  • diffondere la conoscenza dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, promuovendo “in collaborazione con gli enti e con le istituzioni che si occupano di persone di minore età, iniziative per la sensibilizzazione e la diffusione della cultura dell’infanzia e dell’adolescenza”
  • collaborare con i Garanti regionali o analoghe figure, riuniti nella Conferenza nazionale per la garanzia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Chiunque può rivolgersi al Garante, attraverso il numero telefonico gratuito 114, ovvero attraverso altri numeri telefonici di pubblica utilità, per la segnalazione di violazioni ovvero di situazioni di rischio di violazione dei diritti dei minori.

Il budget assegnato è di 1,5 milioni all’anno per il funzionamento dell’Ufficio dell’autorità garante e di 200 mila euro per lo stipendio del garante.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Calabria, ancora zero rimborsi Covid dalla Regione agli enti

La Regione Calabria non ha ancora riconosciuto nessun rimborso alle strutture extraospedaliere per i costi extra sostenuti durante
Leggi di più

Fondazione Girola, 16 milioni di borse di studio dal 1991 a oggi

Centosessanta borse di studio da 4.000 euro ciascuna, per un totale di 640 mila euro. Le ha consegnate
Leggi di più

Regione Umbria – Tariffe per le strutture sanitarie e sociosanitarie

Nuove tariffe per le strutture sanitarie e sociosanitarie di assistenza territoriale in Umbria. Le ha approvate la giunta
Leggi di più

Innovazione e tecnologia nel servizio agli anziani – Bocconi cerca le eccellenze Uneba

Il tuo ente per anziani è un protagonista dell’innovazione? Avete sviluppato una buona pratica in cui la tecnologia
Leggi di più

Emilia Romagna – Vigilanza sulle strutture per anziani e disabili

Regione Emilia Romagna avvia per il 2024  un progetto sperimentale  per implementare la vigilanza sulle strutture per anziani
Leggi di più

Uneba Lombardia: fare cultura sulle cure palliative

“Cure palliative a che punto siamo: cosa ne sanno gli italiani?” è il convegno organizzato da Uneba Lombardia
Leggi di più

Nota Uneba sulla procedura di conciliazione con i sindacati

Si è concluso con un verbale di mancato accordo l’incontro di mercoledì 22 maggio presso il Ministero del
Leggi di più

Ci ha lasciato Giampaolo Manganozzi, già redattore di Nuova Proposta

E’ mancato domenica  19  maggio, all’età di 87 anni, Giovanni Paolo Manganozzi, per tutti Giampaolo, che per tanti
Leggi di più

Sponsor