Con la delibera 5340 del 4/10/2021 la giunta della Regione Lombardia ha approvato un aggiornamento delle tariffe sanitarie applicate alla rete delle unità di offerta sociosanitarie territoriali, attraverso l’applicazione dell’incremento del 3,7% dal 1/1/2021 

L’aumento riguarda: Adi,  Consultori Familiari (prestazioni sociosanitarie ad elevata integrazione sanitaria),  Comunità per le dipendenze, Sert e SMI, Cure Palliative,- Servizi residenziali e semiresidenziali per anziani (RSA) e disabili (inclusa SRM e progr.ne CDD), – RIA ambulatoriale diurna e domiciliare,  Servizi residenziali e semiresidenziali della salute mentale.

Le ATS provvederanno alla sottoscrizione con gli erogatori di una nuova scheda di budget per il 2021, con un incremento del 3,7% della quota di budget sottoscritto ai sensi della DGR XI/4773/2021.

La spesa è a carico del Fondo Sanitario Regionale.