Ecco una sintesi delle proposte presentate dalla Commissione Giuridica di Uneba Lombardia alla Regione Lombardia, in relazione alle Regole 2022, al convegno Uneba – Aris “Programmazione 2022” del 4 luglio.

La commissione giuridica ha insistito sull’organizzazione dell’assistenza territoriale a filiera, con coprogrammazione e coprogettazione dell’ente pubblico con il Terzo Settore per definire la gestione delle case di comunità e dell’integrazione dei servizi territoriali, lo sviluppo degli ospedali di comunità, il potenziamento dell’assistenza domiciliare integrata.

“Occorre – scrive Alberto Fedeli per la Commissione giuridica – aprirsi a nuovi strumenti contrattuali che consentono di garantire un’assistenza sanitaria e sociosanitaria territoriale integrata e a filiera, per evitare la frammentazione di singole unità d’offerta. In proposito, a nostro parere, uno strumento utile può essere il “contratto di filiera” , che viene purtroppo non più valorizzato nelle regole di sistema 2022 (…) Si dovrebbe invece prevederlo in via generale per disciplinare contrattualmente, con gli enti gestori coinvolti, la filiera dei servizi dell’assistenza territoriale, riservando questo strumento contrattuale non solo agli Enti unici ma anche a raggruppamenti di Enti gestori”.