Lo sciopero generale del 16 dicembre non riguarda le Rsa e i servizi di natura sanitaria. Lo ricordano Cgil e Uil, i due sindacati che hanno proclamato lo sciopero.

“Sono esentati dallo sciopero generale (del 16 dicembre 2021) i servizi aventi natura sanitaria comprese le RSA, ai fini di salvaguardare il diritto prioritario alla salute dei cittadini in questa fase di emergenza pandemica” scrivono infatti i segretari generali di Fp Cgil, Uil Fp e Uil Tucs in una lettera inviata ad alcune associazioni datoriali, tra cui Uneba, ed alla Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali