Skip to content

Le pagelle ai Piani di rientro della sanità

Tempo di verifiche per i Piani di rientro dal debito della sanità della Regione Calabria e della Regione Lazio.

Le delegazioni regionali hanno incontrato Tavolo Tecnico per la verifica degli adempimenti Regionali e Comitato Permanente per la verifica dei Livelli Essenziali di Assistenza.

Buone notizie per la REGIONE LAZIO. Come spiega il comunicato del Ministero della Salute, Tavolo e Comitato hanno riscontrato un avanzo di bilancio al 31-12-2009, e quindi “valutato che è possibile erogare alla Regione l’ulteriore 10% delle spettanze residue a tutto il 2009 già in parte erogate (…), pari a 202 milioni di euro”.

Entro fine aprile dovrebbe svolgersi un altro incontro di Tavolo e Comitato.

Per quanto riguarda la REGIONE CALABRIA, come spiega il comunicato del Ministero della Salute, Tavolo e Comitato ritengono che sussistano le condizioni per accedere all’anticipazione di liquidità fino ad un massimo di 500 milioni di euro.

Tuttavia è stato riscontrato un disavanzo di 1,046 milioni di euro per il periodo 2006-2010. Dovrebbero quindi scattare gli automatismi fiscali (aumento delle aliquote regionali) e il blocco del turn over del personale del servizio sanitario regionale.

Inoltre, poiché il percorso di risanamento risulta “non ancora consolidato”, la Calabria non riceverà le risorse “relative al Fondo per le aree sottoutilizzate relative ai programmi di interesse strategico”.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disagio minorile, sfide educative e buone pratiche nazionali – Convegno Uneba a Napoli

Due giorni per parlare del disagio minorile e delle fatiche di bambini, ragazzi, giovani. Per raccogliere riflessioni su
Leggi di più

Musica per l’autismo: la Calicanto Band (Uneba Fvg) a In&Aut

La band di musica integrata La Calicanto Band dell’associato Uneba Friuli Venezia Giulia Asd Calicanto è stata protagonista
Leggi di più

Samaritanus Care, infermieri dall’estero per Uneba e Aris – Video

Venerdì 17 alle 12 a Palazzo Grazioli a Roma conferenza stampa di presentazione di  Samaritanus Care, progetto per l’inserimento
Leggi di più

Il futuro e i bilanci delle Rsa: convegno dell’Osservatorio

“Rsa: perché sono indispensabili e insostituibili”. Lo spiegherà il convegno dell’Osservatorio settoriale sulle Rsa di martedì 28 a
Leggi di più

Territorio e tecnologia: il futuro delle Rsa secondo Uneba

Il futuro delle Rsa e dei centri servizi per anziani sta nel mettere le loro competenze e tecnologie
Leggi di più

Uneba: la persona al centro delle relazioni di cura

Il futuro nel settore sociosanitario di ispirazione cristiana: la Persona al centro delle relazioni di cura è la relazione
Leggi di più

Emendamento Giorgetti Superbonus, Uneba: più fondi per il Terzo Settore

Emendamento Giorgetti sul Superbonus, i 100 milioni previsti sono un aiuto piccolissimo per le decine di migliaia di
Leggi di più

Minori – Convegno Uneba a Napoli il 14 e 15 giugno 2024

“Il futuro delle giovani generazioni – Le sfide nel lavoro educativo e di cura” è il titolo del
Leggi di più

Sponsor