Le indennità di mancato preavviso sono fuori dal calcolo del Tfr perché “non rientrano nella base di computo del Tfr perché non dipendenti dal rapporto di lavoro, data la loro riferibilità a un periodo non lavorato, una volta avvenuta la cessazione del rapporto di lavoro stesso”.

E l’indennità per ferie non godute può essere esclusa dal Tfr se così prevede il contratto collettivo firmato dal lavoratore.

Lo stabilisce la Corte di cassazione con la sentenza 17248/2015 depositata il 27 agosto 2015.

Altre sentenze della Cassazione sul tema delle ferie.