sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Le Fondazioni bancarie per gli enti dell’assistenza: i dati 2018 delle erogazioni nel rapporto Acri

L’avanzo di gestione scende da 1477 a 575 milioni, la redditività lorda del patrimonio scende dal 5,3% al 2,7%, ma le erogazioni crescono da 985 a 1025 milioni.
Sono i dati dell’attività 2018, a confronto con quella del 2017. delle Fondazioni di origine bancaria nel XXIV Rapporto Annuale diffuso dall’Acri

L’aumento complessivo delle erogazioni dipende, spiega l’Acri, “dal(la) prudente gestione delle Fondazioni, che le induce ad accantonare risorse negli esercizi più favorevoli al fine di far fronte alle esigenze erogative in quelli difficili”
Le erogazioni al settore dell’assistenza sociale, invece, sono in calo del 15% rispetto al 2017.

Sono 1948 interventi per complessivi 115,5 milioni di euro. E’ il quarto settore di intervento.
All’interno del settore Assistenza Sociale, negli interventi a beneficio di anziani e persone con disabilità le fondazioni privilegiano “ il sostegno alle famiglie attraverso politiche di domiciliarizzazione dell’assistenza. Non mancano tuttavia interventi volti anche al rafforzamento delle strutture di accoglienza, e a favorire la socializzazione degli assistiti. Riguardo ai disabili un terreno di significativo impegno è quello dell’inserimento lavorativo”.

Crescono molto invece le erogazioni a

  • Ricerca e Sviluppo
  • Volontariato, Filantropia e Beneficienza e l’Arte, Attività e Beni culturali

Le Fondazioni con la loro attività, spiega l’Acri, “puntano a stimolare processi di miglioramento soprattutto qualitativo del welfare nazionale, aumentandone la capacità di risposta ai bisogni del Paese e rilanciandolo come fattore di crescita economica e civile, oltre che come rete di protezione dai rischi sociali”, promuovendo la realizzazione del welfare di comunità.
Nei 1025 milioni sono compresi anche gli accantonamenti ai fondi speciali per il volontariato: il Codice del Terzo Settore ha modificato i processi di funzionamento e sostegno finanziario ai Centri di servizio per il volontariato (Csv),con l’istituzione dell’Organismo Nazionale di Controllo (ONC) e l’attivazione del Fondo unico nazionale per il finanziamento del Centri di servizio.

Sono le fondazioni le destinatarie della maggioranza relativa delle erogazioni degli enti Acri

Scrivi un commento