Skip to content

Lazio – Le proposte di Uneba sulla riforma dei servizi sociali

Si è svolta lunedì 13 l’audizione di Uneba di fronte alla commissione Lavoro del Consiglio regionale del Lazio.

Il nostro ente è stato convocato come interlocutore nel dibattito sulla proposta di legge di riforma del sistema regionale integrato di interventi e servizi sociali attualmente in discussione.

Per Uneba hanno partecipato il presidente nazionale Maurizio Giordano e Alessandro Baccelli, responsabile Uneba per la provincia di Roma.

All’audizione hanno partecipato anche i rappresentanti di Cnca, Anaste, Agidae, Upi, Anci insieme a referenti dei distretti sanitari delle quattro province del Lazio esclusa Roma e agli assessori al sociale del Comune e della Provincia di Roma, rispettivamente Sveva Belviso e Claudio Cecchini.

Le proposte di Uneba

“Il presidente della Commissione on. Giuseppe Mariani – riferisce Maurizio Giordano per Uneba- si è dichiarato, insieme ai colleghi presenti, molto interessato ai temi sottoposti. Terranno conto delle nostre proposte in sede di discussione e contano di approvare la proposta di legge in commissione prima delle ferie, per passare all’approvazione in assemblea alla ripresa dei lavori a settembre”.

Nell’ambito di un giudizio complessivamente positivo sulla legge di riforma, Uneba ha però presentato alla commissione Lavoro alcune osservazioni specifiche in materia di ruolo del terzo settore; diritti dei cittadini; ipab; autorizzazione e accreditamento; carta dei diritti di cittadinanza sociale; assegno di cura.

  • qui le osservazioni presentate da Uneba alla Commissione durante l’audizione
  • qui la nota integrativa inviata martedì 14 luglio e incentrata su proposte di modifica all’art. 13 del disegno di legge
  • qui il testo del disegno di legge com’è adesso,all’esame della Commissione

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Papa Francesco: non abbandonate gli anziani!

“Nella vecchiaia non abbandonarmi” è il tema della IV Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che la
Leggi di più

Master per manager del sociosanitario con Uneba Veneto e Univr

Master di primo livello in management dei servizi sociosanitari di Università di Verona e Uneba Veneto: al via
Leggi di più

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care