sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

La ricerca scientifica sull’invecchiamento: a Padova convegno del Civitas Vitae Research Centre

Venerdì 29 novembre dalle 15 alle 18 l’associato Uneba Veneto Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus organizza “Rethinking ageing”, cioè “ripensare l’invecchiamento”, un momento di confronto tra diverse esperienze scientifiche in questo ambito, organizzato dal Civitas Vitae Research Centre, nuova divisione della Fondazione.

L’evento si svolge nell’auditorium Pontello del Civitas Vitae Angelo Ferro di Padova, a partecipazione gratuita.

“Rethinking Ageing”  – programma completo ed iscrizione

Anteprima e sintesi degli interventi di Rethinking Ageing

La valutazione della qualita’ di vita in contesti residenziali –  Alessandro Copes, coordinatore del Servizio Psicologico presso Fondazione OIC onlus

Invecchiamento e sussidiarieta’: Gilberto Muraro, professore emerito di Scienza delle Finanze all’Università di Padova e Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Alla ricerca dell’immortalità. Pratiche, retoriche e implicazioni dell’anti-aging: Federico Neresini, docente di “Scienza, Tecnologia e Società” nel Corso di Laurea Magistrale in Sociologia presso l’Università di Padova.

Ripensare l’invecchiamento grazie al supporto della ricerca scientifica, spiegano gli organizzatori, è l’obiettivo del Civitas Vitae Research Centre, diretto dal prof. Giovanni Boniolo.

Il Civitas Vitae Research Centre vuole essere il punto di riferimento per tutti quelli che si occupano di ricerca scientifica sull’assistenza alle persone fragili, un ambito finora forse trascurato perche’ si pensava che non ci fosse nulla di nuovo da scoprire nel “prendersi cura dei vecchi”, rivolgendo cosi attenzione mediatica e investimenti ad ambiti clinico-sanitari (che comunque coinvolgono una parte del tutto minimale della popolazione).

“Il progressivo invecchiamento della popolazione e le sfide tecnologiche costringono tutti a ripensare questo atteggiamento e per questo motivo abbiamo deciso di far nascere questa divisione, nel solco dell’innovazione continua che ci contraddistingue da oltre 60 anni” – dichiara Andrea Cavagnis, presidente della Fondazione OIC onlus.

Scrivi un commento