Nella sua seduta del 1 dicembre 2012 il consiglio nazionale di Uneba ha deciso di lasciare invariate le quote nazionali di iscrizione all’associazione.

E’ un piccolo segno di attenzione verso gli enti in questo periodo di crisi, una decisione presa malgrado un costante aumento dei costi di gestione, specie per la sede di Roma.

Non cambiano, invece, i servizi che Uneba garantisce agli associati, rilanciati dagli impegni presi nel congresso nazionale.

Qui le indicazioni sull’ammontare delle quote nazionali 2013 di Uneba.

Per alcune regioni sono previste anche delle quote regionali aggiuntive, che renderemo note sul sito nelle prossime settimane.

Per la Calabria è già stabilito che le quote sono le stesse del 2012.