Skip to content

I medici di Rsa per gli anziani fragili a domicilio – La proposta di Uneba Lombardia

Mancano medici di base, e ne mancheranno sempre di più. Che fare?

Per garantire l’assistenza agli anziani cronici e fragili, una risposta alla carenza di medici e a supporto della medicina territoriale può arrivare dalle Rsa -in Lombardia sono 715, diffuse capillarmente sul territorio- e dai suoi medici, che di anziani cronici e fragili hanno esperienza e competenza.

È questo l’intento di uno schema messo a punto da Stefania Pozzati, a capo della Direzione Sociale di Fondazione Sacra Famiglia e coordinatrice della Commissione Anziani di Uneba Lombardia, assieme Alfonso Mercuri (Direttore generale Asp Voghera) e Giuliano Stocchero (Direttore Sanitario Fondazione Casa di Riposo di Asola e Fondazione Contessa Rizzini), con il supporto di Emanuela Foglia (Università Liuc).

Si tratta di un nuovo modello di presa in carico che punta sul ruolo del medico della  Rsa quale process owner della salute dell’anziano al domicilio, in particolare dell’anziano fragile e con più malattie.

I curatori del progetto hanno provato a definire un percorso organizzativo di sperimentazione, evidenziando gli indicatori di riferimento e i risultati attesi. La sperimentazione dovrebbe cominciare da un gruppo di anziani che le Rsa già seguono con la Rsa Aperta.

Se i bambini possono avere un pediatra di libera scelta, perché gli anziani, cronici, non possono avere un geriatra di libera scelta o un medico esperto  nella cura della cronicità?

Il progetto è stato presentato all’assemblea Uneba Milano del 16.12.22

La Commissione Anziani  di Uneba Lombardia, inoltre, ha elaborato e sottoposto alla Regione Lombardia una serie di documenti tecnici, finalizzati a richiedere un confronto con Regione e il riconoscimento di un ruolo proattivo nel contesto programmatorio regionale.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Concorso di cucina per Rsa: vince San Vito al Tagliamento, associata Uneba

La Rsa con la cucina migliore è l’associato Uneba Friuli Venezia Giulia Casa di riposo “Parrocchia Ss. Vito
Leggi di più

Exposanità – Stand di Uneba

Uneba è presente a Exposanità allo stand A40 del Padiglione 32. Un particolare ringraziamento a chi ha contribuito
Leggi di più

Risk management nel sociosanitario – Voci dal convegno di Bereguardo

Riceviamo e pubblichiamo da Uneba Pavia sintesi del convegno “Il risk management nell’evoluzione del sistema sociosanitario”, patrocinato da
Leggi di più

Minori – Convegno Uneba a Napoli il 14 e 15 giugno 2024

“Il futuro delle giovani generazioni – Le sfide nel lavoro educativo e di cura” è il titolo del
Leggi di più

Exposanità – Convegno sull’assistenza territoriale con Uneba

All’interno di Exposanità – “Ci sta a cuore chi cura” 23esima edizione della manifestazione internazionale al servizio della
Leggi di più

Record di centenari da Guinness – Il 4 maggio il tentativo a Padova

Sabato 4 maggio 2024 alla Civitas Vitae di  Padova il più grande raduno di centenari al mondo, da registrare
Leggi di più

Convegno nazionale di Pastorale della Salute con Uneba

Si svolge a Verona dal 7 al 15 maggio il XXV  convegno nazionale della Pastorale della Salute della
Leggi di più

Forum Non Autosufficienza 2024 a Milano con Uneba

Uneba, con le sue proposte e i suoi esperti, è protagonista al Forum della Non Autosufficienza  e dell’autonomia
Leggi di più

Sponsor