Skip to content

Giornata del Malato – La vocazione di noi di Uneba

In occasione della Giornata del Malato 2024 pubblichiamo la riflessione dell’assistente spirituale di Uneba Pisa don Federico Cifelli

“ Signore, non ho nessuno che mi immerga nella piscina” (Gv 5,7)

Carissimi Fratelli e Sorelle,
Questo versetto del Vangelo di Giovanni, c’introduce al tema della XXXII Giornata mondiale del malato. L’ufficio nazionale per la pastorale della salute della CEI ha scelto proprio questo brano per evidenziare l’importanza di coloro che si adoperano per “immergere nella piscina” quei malati che ne hanno necessità.
La missione che nostro Signore ci ha affidato, nella sua mirabile provvidenza, è proprio questa.

Gesù con la sua straordinaria potenza guarì il paralitico del Vangelo appena citato: “Gesù gli disse: «Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina». E sull’istante quell’uomo guarì e, preso il suo lettuccio, cominciò a camminare” (Gv 5,8).

A noi, amici dell’Uneba, non è dato questo potere taumaturgico, ma la nostra speciale vocazione è quella di aiutare i nostri fratelli “più piccoli” a vedere nelle sofferenze un importante passaggio di Gesù nella loro vita. Questa è la profondità spirituale della nostra opera.
Parallelamente a questa, le nostre competenze medico-sanitarie ed umane ci aiutano nell’alleviare, assistere e sollevare questi nostri fratelli nel momento del dolore, della desolazione e dello sconforto.

Noi, fratelli dell’Uneba non siamo solo semplici “operatori”, ma nel momento in cui assistiamo i nostri malati, lo facciamo portando loro la presenza vera di Cristo. Testimoniamo che c’è una “piscina
miracolosa” la cui acqua scaturisce dal costato di Gesù: un acqua che fa rinascere ad una vita
nuova, bella, vera ed Eterna.

Carissimi Fratelli e Sorelle, facciamoci portatori di Cristo nella vita dei malati. La tenerezza con la quale curiamo e tocchiamo le loro ferite scaturisca da quella “compassione” con la quale Gesù com-partecipava alle sofferenze di chi incontrava sul suo cammino.

La giornata del malato, per volontà del Santo Padre Giovanni Paolo II, ha un doppio legame con la memoria liturgica della Beata Maria di Lourdes. Maria è l’esempio di totale adesione al progetto salvifico di Dio per gli uomini. La Vergine che donò tutta se stessa perché Dio scendesse tra noi, possa ispirarci nella missione che Lui stesso ci ha affidato.

Vi benedico tutti e Vi ricordo nella preghiera.

vostro,
don Federico Cifelli

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Exposanità – Convegno sull’assistenza territoriale con Uneba

All’interno di Exposanità – “Ci sta a cuore chi cura” 23esima edizione della manifestazione internazionale al servizio della
Leggi di più

Record di centenari da Guinness – Il 4 maggio il tentativo a Padova

Sabato 4 maggio 2024 alla Civitas Vitae di  Padova il più grande raduno di centenari al mondo, da registrare
Leggi di più

Minori – Convegno Uneba a Napoli il 14 e 15 giugno 2024

“Il futuro delle giovani generazioni – Le sfide nel lavoro educativo e di cura” è il titolo del
Leggi di più

Convegno nazionale di Pastorale della Salute con Uneba

Si svolge a Verona dal 7 al 15 maggio il XXV  convegno nazionale della Pastorale della Salute della
Leggi di più

Forum Non Autosufficienza 2024 a Milano con Uneba

Uneba, con le sue proposte e i suoi esperti, è protagonista al Forum della Non Autosufficienza  e dell’autonomia
Leggi di più

Uneba all’Università di Trieste: raccontiamo i nostri valori

Si fa sempre più stretto il rapporto di Uneba con le Università, ed aumentano le collaborazioni. Sabato 13
Leggi di più

Buone pratiche – Lasciti solidali al Terzo Settore, l’esempio di Casa della Serenità

Un sito tutto dedicati ai lasciti testamentari solidali e un convegno di sensibilizzazione sul tema: è l’iniziativa dell’associato
Leggi di più

La cura dei fragili – Uneba Lombardia con l’Arcidiocesi di Milano

Uneba Lombardia, con il presidente Luca Degani, interviene all’incontro “Pratica della cura, legami territoriali e patto sociale” parte
Leggi di più

Sponsor