Skip to content

Friuli Venezia Giulia – Nuove sfide e nuovi modelli organizzativi per le strutture per anziani, convegno Uneba

Sfide culturali, economiche, formative ed organizzative attendono le strutture residenziali per anziani. Lo ha evidenziato il geriatra Marco Trabucchi a “Le sfide della residenzialità”, convegno regionale organizzato da Uneba Friuli Venezia Giulia martedì 14 febbraio a Trieste.

Per il presidente di Uneba nazionale Franco Massi è stata l’occasione di ricordare, ancora una volta, che le strutture residenziali per anziani sono state colpevolmente trascurate.

“Dobbiamo invece far capire – ha detto Trabucchi- che le residenze sono centrali nella vita dell’anziano,e  quindi delle famiglie, e quindi delle comunità nel loro insieme”.  Trabucchi ha anche rilasciato una lunga intervista a Il Piccolo.

Convegno Uneba sulle strutture residenziali per anziani – Guarda il servizio sul Tg3 Rai Friuli Venezia Giulia

“Dobbiamo riallineare i modelli di assistenza verso una mutata condizione del fabbisogno assistenziale”, dice il presidente di Uneba Friuli Venezia Giulia Matteo Sabini nell’intervista a TeleFriuli in occasione del convegno. Bisogna trovare “un modello che garantisca un giusto equilibrio tra efficacia, efficienza e qualità delle prestazioni erogate”.

Su qualità e sostenibilità dei servizi residenziali per anziani si è soffermato nel suo intervento Alessandro Santoianni, vicepresidente di Uneba Friuli Venezia Giulia.

Nel suo intervento iniziale, mons.Giampaolo Crepaldi, amministratore apostolico della Diocesi di Trieste, ha sottolineato che la sfida principale è fare in modo che chi opera in una struttura per anziani sia un soggetto che opera su soggetti, evitano una depersonificazione delle cure.

convegno uneba trieste pubblico

Fedriga, Riccardi, Grilli: la voce della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Trieste al convegno Uneba FVG

“Individuare e progettare una rinnovata ed adeguata residenzialità per le persone anziane è una priorità di questa Amministrazione”, ha scandito il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga nei suoi post sul convegno Uneba.

La necessità è particolarmente presente perché, come si sottolinea nel comunicato della giunta regionale, il Friuli Venezia Giulia è la seconda regione d’Italia, dopo la Liguria, per anzianità dei residenti.

Nel suo intervento al convegno, il vicepresidente della Regione Riccardo Riccardi.

  • ha insistito sull’importanza della libera scelta per i cittadini tra le strutture pubbliche, private, del privato sociale
  • ha annunciato a breve un provvedimento per l’assegnazione di 119 posti letto accreditati per anziani
  • ha sottolineato l’importanza di andare verso una desanitarizzazione della cronicità

L’assessore alle politiche sociali del Comune di Trieste (coorganizzatore dell’evento) Carlo Grilli ha evidenziato che le mutate condizioni socioeconomiche influenzano l’accesso ai servizi, e ha fatto il punto sulle nuove povertà che  emergono.

convegno trieste anzian uneba

Pubblico, privato, privato sociale


Ecco le slide dell’intervento di “Quale evoluzione delle ASP nell’assistenza all’anziano?” di Aldo Pahor, presidente di Asp Itis

Fabio Staderini di Aiop nel suo intervento ha trattato l’impatto sociale dell’imprenditorialità residenziale, sottolineando l’importanza del tema della responsabilità sociale anche nelle residenze per anziani gestite dal privato profit.

La coprogettazione e coprogrammazione dei servizi prevista dal Codice del Terzo Settore è stata al centro dell’intervento di Paolo Felice di Legacoopsociali FVG, che ha poi fatto il punto sulla compenetrazione del privato sociale non profit nei servizi regional

La professionalità di chi lavora nelle strutture per anziani

Nell’affrontare il tema dell’integrazione sociosanitaria, Giovanni Di Prima, coordinatore delle residenze di Federsanità FVG, ha sottolineato complessità e flessibilità all’interno del pensiero di chi lavora in queste strutture.

“Lavorare in una casa di riposo – ha sottolineato Renata Dalla Ricca, segretaria regionale Cisl- non è un lavoro per tutti. E’ un ambiente di lavoro estremamente sensibile, dove la relazione con la persona anziana deve manifestarsi in maniera sempre consapevole e sempre orientata alla
qualità della relazione e della vita. Ci sono delle responsabilità etiche, scientifiche e soprattutto è necessario avere un’empatia reale che sappia parlare prima di tutto all’animo della persona per stimolarla ed accoglierne le esigenze ed i timori. Queste debbono essere le caratteristiche da ricercare nei percorsi di iscrizione del personale, che vanno oltre i titoli abilitanti”.

Numeri e norme dei servizi agli anziani in FVG – Le altre slide

Accreditamento, standard, libera scelta, quota sociosanitaria: le novità del nuovo sistema delle residenze per anziani in Friuli Venezia Giulia nelle slide presentate dalla Direzione centrale salute della Regione Friuli Venezia Giulia

Sui numeri degli anziani e dei caregiver in Friuli  Venezia Giulia, ecco le slide presentate da Ranieri Zuttion dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina

La missione 6 del Pnrr – Ospedale di Comunità, Casa della Comunità e Centrali Operative Territoriali e i dati delle strutture per anziani di Udine e provincia nella relazione di Denis Caporale, direttore dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Exposanità – Convegno sull’assistenza territoriale con Uneba

All’interno di Exposanità – “Ci sta a cuore chi cura” 23esima edizione della manifestazione internazionale al servizio della
Leggi di più

Record di centenari da Guinness – Il 4 maggio il tentativo a Padova

Sabato 4 maggio 2024 alla Civitas Vitae di  Padova il più grande raduno di centenari al mondo, da registrare
Leggi di più

Minori – Convegno Uneba a Napoli il 14 e 15 giugno 2024

“Il futuro delle giovani generazioni – Le sfide nel lavoro educativo e di cura” è il titolo del
Leggi di più

Convegno nazionale di Pastorale della Salute con Uneba

Si svolge a Verona dal 7 al 15 maggio il XXV  convegno nazionale della Pastorale della Salute della
Leggi di più

Forum Non Autosufficienza 2024 a Milano con Uneba

Uneba, con le sue proposte e i suoi esperti, è protagonista al Forum della Non Autosufficienza  e dell’autonomia
Leggi di più

Uneba all’Università di Trieste: raccontiamo i nostri valori

Si fa sempre più stretto il rapporto di Uneba con le Università, ed aumentano le collaborazioni. Sabato 13
Leggi di più

Buone pratiche – Lasciti solidali al Terzo Settore, l’esempio di Casa della Serenità

Un sito tutto dedicati ai lasciti testamentari solidali e un convegno di sensibilizzazione sul tema: è l’iniziativa dell’associato
Leggi di più

La cura dei fragili – Uneba Lombardia con l’Arcidiocesi di Milano

Uneba Lombardia, con il presidente Luca Degani, interviene all’incontro “Pratica della cura, legami territoriali e patto sociale” parte
Leggi di più

Sponsor