Scade venerdì 24 giugno il termine per le strutture residenziali e semiresidenziali, per persone anziane o persone con disabilità, del Friuli Venezia Giulia per presentare domanda di contributo regionale.

Possono presentare domanda sia enti pubblici che cooperative sociali, fondazioni, associazioni di promozione sociale, altri enti e istituzioni appartenenti al settore privato-sociale.

ANZIANI

Per le strutture per anziani sono stanziati 14 milioni 865 mila euro in conto capitale e 469 mila 946 euro annui costanti.

Vengono assegnati secondo le priorità di intervento individuate dalla giunta regionale con dgr 840/2011 e quindi per:

  • acquisto di arredi e attrezzature, per sostituirli o per avviare nuove strutture
  • interventi edili e impiantistici, per nuovi servizi a favore della popolazione anziana delle aree montane
  • completamento degli interventi edili e impiantistici per strutture sperimentali ex articolo 3, comma 113, legge 1/2005
  • completamento degli interventi edili e impiantistici per adeguamento agli standard strutturali minimi previsti per le strutture protette o a utenza diversificata

DISABILI

Per le strutture residenziali e semiresidenziali per persone con disabilità sono stanziati 8,5 milioni in conto capitale.

Vengono assegnati secondo le priorità di intervento individuate dalla giunta regionale con dgr 840/2011 e quindi per:

  • acquisti di arredi e attrezzature, per sostituirli o avviare nuove strutture
  • interventi edili e impiantistici per nuovi servizi
  • interventi edili e impiantistici di manutenzione straordinaria e adeguamento alla normativa