Ha preso il via  giovedì 29 aprile  il percorso di formazione e accompagnamento sulla raccolta fondi rivolto alle strutture Uneba. Lo organizza Fondazione Italia Per Il Dono, con il supporto di Uneba. Quasi 30 le strutture Uneba che si sono iscritte.

Il presidente Uneba nazionale Franco Massi ha rivolto un breve saluto iniziale, anzitutto per ringraziare Fondazione Italia Per Il Dono per avere scelto Uneba come suo partner e poi per  ribadire l’importanza per gli enti Uneba dell’impegno nella raccolta fondi, non solo per la durata di questo percorso di formazione, ma anche a lungo termine. E’ necessario, ha sottolineato Massi, spiegare nel dettaglio, con la comunicazione, cosa fanno le strutture per garantire qualità di vita alle persone ospitate: il dono viene di conseguenza.

E’ intervenuto all’incontro Luciano Zanin di Fundraiser per Passione portando una proposta di formazione su misura degli enti.

Nella sua relazione Bernardino Casadei, responsabile dello sviluppo di Fondazione Per il Dono ha illustrato le ragioni, la struttura  e il calendario di questo percorso di formazione ed accompagnamento, ed il primo percorso per gli enti: definire gli obbiettivi della propria raccolta fondi.

Il percorso mira ad accompagnare gli enti ad organizzare la propria campagna di raccolta fondi per Natale 2021, oltre ad acquisire gli strumenti per poter poi essere autonomi.

Nota per gli enti iscritti al percorso di formazione: l’incontro di giovedì 29 è stato registrato, sarà disponibile la registrazione. Fondazione Italia Per Il Dono manderà  agli iscritti il materiale presentato durante il primo incontro.

Prosegue così la collaborazione tra Fondazione Italia Per il Dono e Uneba, con Un Sorriso In Più e Italia Longeva, avviata a dicembre 2020 con la campagna di raccolta fondi nazionale “Non lasciamoli soli” a favore degli anziani fragili e degli enti non profit che si prendono cura di loro, a partire dalle Rsa.

“Il dono riporta il denaro al suo giusto ruolo: quello di mezzo e non di fine”

Parole di Bernardino Casadei al primo…

Pubblicato da Uneba su Giovedì 29 aprile 2021