850 mila euro in tre anni: è il risparmio che ha garantito il Gruppo di acquisto, promosso da alcuni enti Uneba Lombardia. Nato nel 2015 con 7 strutture partecipanti,ne conta oggi 27, con sedi nelle province di Varese, Milano e Como, che assommano complessivamente 3500 posti letto.

Cosa si acquista? Cartella sanitaria, presidi, energia elettrica, gas, letti e arredi, lavanderia, alimenti : sono alcuni esempi di quello che le strutture del Gruppo hanno comprato assieme, ottenendo notevoli risparmi.

Come partecipare? Per partecipare al Gruppo di acquisto bisogna firmare una convenzione, e mettere a disposizione i propri dati in modo da condividere tutte le informazioni per valutare gli acquisti. Possono partecipare strutture Uneba di tutte le dimensioni.

“Il gruppo di acquisto  con il Covid aveva perso vigore. A fronte dei rincari di beni e servizi abbiamo deciso di rilanciarlo”, spiega a VareseNews il presidente di Uneba Varese e direttore di La Provvidenza Onlus Luca Trama. “Abbiamo messo insieme le fatture di 27 strutture e abbiamo capito quali sono le forniture che più influiscono: assorbenti, farmaci, energia, ristorazione, lavanderia”, spiega Roberta Giudici, direttrice della casa di riposo Francesco Menotti di Cadegliano Vicona.

Per aderire al Gruppo di acquisto, o per maggiori informazioni: varesegda@gmail.com