Grazie a Uneba Puglia, mettiamo a disposizione la circolare del Dipartimento della Promozione della Salute della Regione Puglia “Strutture sociosanitarie di cui ai RR n. 4/2019 e RR n. 5/2019 – Risoluzione criticità legate allo stato di emergenza da SARS CoV 2”, diffusa dalla Regione  a seguito dell’incontro tenuto con Uneba Puglia  e le altre associazioni datoriali, relativa a risoluzioni di criticità legate allo stato di emergenza da Covid 19.

Si tratta, in particolare, della risposta della Regione Puglia al problema della carenza di infermieri nelle strutture sociosanitarie, comune a gran parte d’Italia.

“Al fine di andare in soccorso alle strutture che lamentano una difficoltà a reperire la disponibilità di infermieri – si legge nella circolare della Regione – , creando di fatto il mancato raggiungimento dello standard  organizzativo previsto dai RR n. 4/2019 e RR n. 5/2019, si ritiene possibile ricorrere all’assegnazione temporanea di personale infermieristico alle strutture sociosanitarie da parte delle AA.SS.LL. In tale fattispecie, il costo sostenuto dalla ASL per la retribuzione di detto personale sarà decurtato dai corrispettivi importi relativi alle quote sanitarie da riconoscere alle strutture contrattualizzate o collaboranti”.

La Regione Puglia intende inoltre estendere l’applicazione della deroga per l’assunzione di infermieri dall’estero per le strutture impegnate nell’emergenza Covid19 prevista dal decreto Cura Italia e successive modifiche.