Skip to content

Dpcm 3 novembre, ecco il testo. Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta in zona “rossa” con più restrizioni

Ecco il testo del DPCM 3 novembre 2020

Le misure entrano in vigore venerdì 6 novembre.

Restano invariate rispetto al precedente Dpcm le regole per le visite nelle strutture sociosanitarie  (articolo 1, comma 9, sub dd) come pure l’esenzione dalla mascherina per chi ha meno di 6 anni e, se necessario, per le persone con disabilità e chi le assiste.

E’ introdotta per tutta Italia una limitazione agli spostamenti tra le 22 e le 5

 

Tra gli altri punti particolarmente rilevanti per gli enti Uneba

  • è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza
  • le funzioni religiose si svolgono nel rispetto dei consueti protocolli
  • chiusi musei e altri luoghi della cultura
  • sospese le prove di abilitazione agli esercizi delle professioni, a meno che siano fatte in via telematica

Per le attività professionali, il dpcm, come i precedenti, raccomanda che siano attuate anche con modalità di lavoro agile e che siano incentivati ferie e congedi

In generale, è “fortemente raccomandato” il ricorso al lavoro agile per i lavoratori privati

Sono previste ulteriori restrizioni per le aree del territorio “caratterizzate da uno scenario di elevata gravità” o di “massima gravità”. E’ un’ordinanza del Ministero della Salute a stabilire quali regioni appartengono a quale categoria. Non appena sarà disponibile, pubblicheremo sul sito Uneba anche questa ordinanza. Queste le indicazioni fornite dal presidente del consiglio Giuseppe Conte

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Veneto – Accreditamento strutture sociosanitarie, avviso straordinario

Regione Veneto apre una procedura straordinaria di accreditamento per le strutture sociosanitarie: per il rilascio  a soggetti non
Leggi di più

Papa Francesco: non abbandonate gli anziani!

“Nella vecchiaia non abbandonarmi” è il tema della IV Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che la
Leggi di più

Master per manager del sociosanitario con Uneba Veneto e Univr

Master di primo livello in management dei servizi sociosanitari di Università di Verona e Uneba Veneto: al via
Leggi di più

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care