“Dopo di noi e trust: quando universalità e sussidiarietà camminano insieme” è il tema del convegno organizzato per venerdì 14 ottobre a Orzinuovi (Brescia) dall’ente associato Uneba Brescia coop La Nuvola assieme all’organizzazione di volontariato Mafalda ed al comitato Per il trust sociale che Nuvola e Mafalda hanno costituito.

Elena Carnevali, deputato del Partito Democratico, presenterà la legge 112/2016 sul dopo di noi di cui è stata relatrice.

Seguiranno gli interventi di:

  • Fabio Rolfi, presidente della commissione sanità e politiche sociali del consiglio regionale della Lombardia
  • Annamaria Indelicato, direttore socio sanitario dell’Ats di Brescia
  • Michele Scalvenzi, assessore del Comune di Orzinuovi
  • Marco Menni, vicepresidente nazionale di Confcooperative
  • Luca Magli,avvocato
  • Paolo Lechi di Bagnolo, esperto in passaggi generazionali;
  • Marco Morganti, amministratore delegato di Banca Prossima
  • Gian Matteo Rizzonelli, notaio
  • Monica De Paoli, notaio
E’ stato invitato anche l’assessore al welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.
E’ una delle iniziative organizzate dalla cooperativa sociale La Nuvola per il suo 25° dalla fondazione.
Nel suo 25° La Nuvola continua nel percorso evolutivo che l’ha portata ad accogliere nella propria base sociale, nel 2014, l’associazione Mafalda, che rappresenta i famigliari delle persone di cui Nuvola si prende cura.
Anche nell’interesse dei soci fruitori, pertanto, la Nuvola si impegna a essere motore e veicolo di un sistema di welfare diffuso.
Attualmente l’ente occupa 170 dipendenti ai quali si aggiungono 20 collaboratori, che operano con passione e dedizione negli ambiti disabilità, salute mentale, minori e famiglie e lavoro.