sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba
main sponsor uneba main sponsor uneba sponsor uneba

“Dio benedice voi che lavorate con anziani o persone con disabilità”

Con piacere  e con gratitudine condividiamo la lettera dell’arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini rivolta a ospiti  e personale delle strutture di assistenza

Dio vi benedice!

Se anche un padre, se anche una madre si dimenticasse del suo bambino, Dio non si dimentica di nessuno.

Dio benedice voi che prestate servizio nelle case per anziani, disabili con la dedizione di una professionalità, di una generosità, di una attenzione alle singole persone che sono ammirevoli.

Dio vi benedice: la benedizione di Dio non rende più leggero il peso, ma dichiara l’alleanza, la presenza amica di Dio che aiuta a reggere, a far fronte, ad essere generosi e prudenti, avveduti e affettuosi. Se pregate, se credete, potete alzare lo sguardo e rendere più grande la speranza.

Dio vi benedice tutti! Benedice ogni persona e benedice i vostri cari.

Dio benedice voi che siete ospiti in questa casa. In questi giorni la solitudine è diventata più rigorosa, il tempo scorre più lento, la paura è più forte, l’impressione di essere fragili è inquietante.

Dio vi benedice: la benedizione di Dio non rende la situazione più facile, neppure è una assicurazione contro il contagio, ma è una dichiarazione di alleanza.

Dio è vicino con il suo Spirito e suggerisce come pregare, come armarsi di coraggio per non lasciarsi aggredire dal male, come coltivare speranza di vita eterna, come continuare a essere buoni, docili alle indicazioni, riconoscenti per il personale che si dedica all’assistenza quotidiana.

Dio benedica coloro che svolgono il ministero pastorale perché siano benedizione per tutti.

Mario Delpini
Arcivescovo

La lettera è stata resa nota in occasione della messa celebrata da mons.Delpini alla Fondazione Sacra Famiglia

Scrivi un commento