sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Da Rsa a centri di servizio, dalla residenzialità al territorio: Uneba promuove l’evoluzione delle strutture per anziani

Le Rsa (residenze sanitarie assistenziali) devono trasformarsi in centri multiservizi per le fragilità, attivi nel territorio, integrandosi con le comunità locali – ad esempio, collaborando con associazioni e parrocchie e diventando protagonisti dell’assistenza domiciliare. Con nuove formule, come ad esempio l’housing sociale. Ma allo stesso tempo, il territorio deve essere pronto ad accogliere la fragilità: il servizio domiciliare non può essere una replica dell’assistenza residenziale, bensì deve essere parte di un contesto revitalizzato. Si tratta di costruire welfare di comunità.

E’ questo il messaggio forte lanciato da Uneba a “Servizi e anziani – Sfide & Opportunità – Da struttura sociosanitaria per anziani a centro servizi per il territorio”, workshop organizzato da Uneba Emilia Romagna e Uneba Marche al Forum Non Autosufficienza, mercoledì 27 novembre 2019 a Bologna. Il workshop Uneba ha registrato il tutto esaurito dei posti a disposizione.

LE SLIDE

Nel processo nazionale di trasformazione delle strutture di assistenza per anziani da rsa / casa di riposo a centro multiservizi, Uneba vuole essere protagonista, e porta in dote le buone pratiche dei propri associati per portare l’assistenza sul territorio. E farlo non solo nelle città, bensì anche nei centri più piccoli, nell’interno, in montagna, lontani dai capoluoghi.
Ad esempio, Fabio Cavicchi, presidente di Uneba Emilia Romagna ha presentato l’esperienza della Fondazione Santa Clelia Barbieri, l’ente da lui diretto, che opera sull’Appennino Bolognese.
Giovanni Di Bari, presidente di Uneba Marche, sul tema “Servizi per anziani: accessibilità e sostenibilità”, ha illustrato nuovi modelli di abitare condiviso per anziani e ha fatto riferimento alla Strategia Nazionale Aree Interne, come già nel suo intervento al convegno nazionale Uneba sull’invecchiamento.

Nel suo intervento, Franco Pesaresi ha individuato gli scenari evolutivi del settore, dall’aumento del numero degli anziani alle carenze del settore pubblico a cui deve fare da contrappeso un ingente impegno delle famiglie; ha anche suggerito alcune possibili scelte nelle politiche per gli anziani. Irene Bruno ha passato in rassegna i servizi sul territorio offerti dalla Asp di Bologna, di cui è dirigente per i servizi per gli anziani.  Ultima relazione, “Buone prassi e esperienze locali di nuove residenzialità e domiciliarità” con Nazzareno Tartufoli dell’Ircr Macerata.

Nei prossimi giorni pubblicheremo su www.uneba.org le slide delle relazioni.

 

Scrivi un commento