Skip to content

Covid in Rsa – Responsabilità penale, civile, diritto del lavoro, previdenza, prevenzione, sicurezza, privacy

  • Le ispezioni e le indagini nelle Rsa.
  • La necessità di proseguire l’attività in Rsa in sicurezza, prevenendo i contagi e evitando  situazioni e comportamenti che possono essere causa di gravi responsabilità, in caso di nuovi contagi.
Da queste due urgenze nasce “L’emergenza Covid-19 nelle RSA e nelle strutture residenziali sociosanitarie”, approfondimento di 81 pagine curato da Uneba Lombardia attraverso un gruppo di lavoro coordinato dall’avvocato Alberto Vittorio Fedeli.
Lo trovate nella parte riservata del sito, in corrispondenza di questa notizia.

Il testo mira a delineare con esattezza il quadro degli aspetti penalistici, civilistici, del diritto del lavoro, di previdenza, di prevenzione e di sicurezza, rilevante e utile a fronte dell’insorgenza di focolai di infezione

PROTOCOLLO SICUREZZA – Patrizia Salvemini, in uno dei capitoli, presenta uno schema utile per realizzare un protocollo sulla gestione in sicurezza dell’intero percorso, dalla prevenzione al contrasto al contagio in caso di epidemia. E’ necessario, infatti, predisporre protocolli specifici per il contenimento del Covid-19, e garantire una tracciabilità delle misure e cautele adottate (o tentate).

LE NORME NAZIONALI E LOMBARDE SULLE RSA – Il primo capitolo del libro è un analisi del contesto ordinamentale e normativo delle residenze sanitarie assistenziali. Obbiettivo della trattazione è anche definire se e quando accogliere e curare pazienti Covid19 rientri nei compiti delle Rsa.
Elenca e analizza anche tutte le norme e i provvedimenti del periodo della pandemia che si applicano alle RSA.  “Un contesto caotico”, lo definiscono gli autori.
Dedica particolare attenzione alla normativa regionale della Lombardia.

Il libro offre indicazioni sulle possibili responsabilità penali e civili delle Rsa di fronte al Covid19; e consiglia le azioni e i comportamenti da tenere verso i dipendenti e i rapporti con l’esterno, a  partire dai famigliari.

Un altro dei temi che si affrontano: le Rsa lombarde possono sottoporre a test sierologico i propri dipendenti durante la fase 2 dell’emergenza Covid-19?

SIAMO VITTIME NON COLPEVOLI – Il testo ribadisce che le Rsa sono le prime vittime della drammatica pandemia, non, come qualcuno vorrebbe affermare, le sole colpevoli. Con particolare riferimento alla Lombardia, gli autori, nelle conclusioni del testo (pagina 79) evidenziano che le Rsa “sono state  lasciate sostanzialmente da sole ad affrontare l’emergenza, senza normative chiare, senza protocolli specifici per le strutture sociosanitarie, con indicazioni e prescrizioni poi contraddittorie tra il livello nazionale e quello regionale, con provvedimenti regionali dagli esiti persino regiudizievoli per le stesse strutture”.

ANCORA AL SERVIZIO DEGLI ENTI UNEBA-  Il Gruppo di lavoro coordinato dall’avv.Fedeli che ha preparato il libro (e a cui va il grazie di Uneba) rimane attivo, anche come task force sull’emergenza Covid-19 a supporto di Uneba e degli Enti associati. Si può contattare il gruppo  attraverso Uneba Lombardia: uneba.milano@tin.it

1 Comment

  1. Buongiorno,
    Sarei interessato all’acquisto del libro “L’emergenza Covid-19 nelle RSA e nelle strutture residenziali”.
    Dove posso trovarlo?

    Matteo Corgiolu


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Management del sociosanitario cattolico, corso Lumsa con Uneba

Al via venerdì 11 ottobre 2024  a Roma il Corso di formazione in “Management dei servizi sociali e
Leggi di più

Imu enti non commerciali: scadenza domenica 30 giugno 2024

Il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 aprile 2024 ha confermato l’obbligo dell’invio della dichiarazione
Leggi di più

Gentilezza verso gli anziani – Vince Fondazione Germani, associato Uneba Lombardia

Che volto ha le gentilezza nel nucleo Alzheimer di una Rsa? “Amare il prossimo, educazione, saper ascoltare, sorriso,
Leggi di più

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care