sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba
main sponsor uneba main sponsor uneba sponsor uneba

Coronavirus – Dpcm del 1 marzo: consigliate alle strutture sociosanitarie le riunioni in teleconferenza

Dpcm sul Coronavirus del 1 marzo: il testo del decreto (Ansa)

Dpcm sul Coronavirus del 1 marzo: la sintesi delle disposizioni (Governo)

Ecco alcune tra le indicazioni del nuovo decreto del presidente del consiglio dei ministri del 1 marzo 2020 sulle misure di contenimento della diffusione del Coronavirus Covid 19 per Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, provincia di Savona e provincia di Pesaro Urbino

  • sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado “ad esclusione dei medici in formazione specialistica e dei tirocinanti delle professioni sanitarie”
  • la limitazione dell’accesso dei visitatori alle aree di degenza, da parte delle direzioni sanitarie ospedaliere;
  • la rigorosa limitazione dell’accesso dei visitatori agli ospiti nelle residenze sanitarie assistenziali per non autosufficienti;
  • la sospensione dei congedi ordinari del personale sanitario e tecnico, nonché del personale le cui attività siano necessarie a gestire le attività richieste dalle unità di crisi costituite a livello regionale;
  • l’obbligo di privilegiare, nello svolgimento di incontri o riunioni, le modalità di collegamento da remoto con particolare riferimento a strutture sanitarie e sociosanitarie, servizi di pubblica utilità e coordinamenti attivati nell’ambito dell’emergenza COVID-19.
  • lavoro agile / smart working applicabile a tutti lavoratori subordinati e tutti i datori di lavoro su tutto il territorio nazionale, con le modalità previste dalla legge 81/2017, a ulteriore modifica di quanto stabilito sul tema dal dpcm del 25 gennaio 2020 e dal dpcm del 23 gennaio 2020

Leggi tutti gli articoli di www.uneba.org sul tema del Coronavirus

2 Commenti presenti

  1. In data 1 Marzo 2020 alle 23:30 Borsi Augusto ha scritto:

    Attenzione, specificate bene per quali territori questa disposizione per le RSA deve essere applicata, altrimenti si genera confusione.

  2. In data 2 Marzo 2020 alle 10:12 bisagno ha scritto:

    Ha ragione, Augusto. Ho corretto.

Scrivi un commento