Va presentata all’Inail entro il 4 marzo 2023 la domanda per l’elargizione a favore dei familiari superstiti degli esercenti le professioni sanitarie, degli assistenti sociali e degli operatori socio-sanitari deceduti:

  • entro il 28 dicembre 2022
  • per effetto e come concausa del Covid- 19
  • che hanno contratto il Covid-19  nell’esercizio dell’attività lavorativa dal 31 gennaio 2020 al 31 marzo 2022

A prevedere questa elargizione è l’articolo 22-bis del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 271.

La circolare Inail 1 del 3 gennaio 2023 spiega come fare domanda e riepiloga la normativa,

Chi può fare ricevere l’elargizione? Coniuge, persona unita civilmente, figli. In mancanza di questi, i genitori

Quanto si riceve? Ci sono 15 milioni a disposizione. Quanto ciascuno riceverà dipende dal numero totale di persone che presenteranno domanda, e la cui domanda sarà accolta.