Dal 15 settembre 2019 nuove regole per il deposito di contratti di secondo livello, aziendali o territoriali: si dovrà utilizzare per forza la procedura telematica. Non sarà più possibile inviare i contratti via posta elettronica certificata alla Direzione Territoriale del Lavoro del proprio territorio.

Ora con la procedura telematica è possibile depositare prima il contratto e indicare solo poi, se questo passaggio è previsto, la tipologia di agevolazione per la quale si opera il deposito.

Maggiori dettagli nella nota 2761 del 29 luglio 2019 del Ministero del Lavoro