Don Massimo Angelelli, direttore della Pastorale della Salute della Conferenza Episcopale Italiana, ha affidato ai partecipanti al congresso intitolato “Uneba e la rete dell’accoglienza un impegnativo compito di accoglienza

“Dobbiamo uscire dai nostri sistemi -ha detto don Angelelli – per andare ad accogliere chi è rimasto solo. Consegno a voi di Uneba la necessità di estendere l’attività sociosanitaria sul territorio, perché le persone si sentano accolte anche nel loro proprio ambiente. Dobbiamo rispondere a una solitudine forte che c’è nel domicilio”.

Da inizio pandemia ci sono state 80.000 denunce di infortuni sul lavoro da Covid 19 tra sanità e assistenza sociale: è uno dei dati comunicati al Congresso dal presidente dell’Inail Franco Bettoni.

Dopo di lui è intervenuto il vicepresidente di Agenas Giacomo Bazzoni.

“Fare rete non significa solo fare somma!”, ha ricordato al microfono Gianfranco Cattai, coordinatore di Retinopera, rete di cui fa parte anche Uneba, con Alessandro Baccelli nel comitato esecutivo.

Gianna Zamaro direttore centrale della direzione centrale salute, politiche sociali e disabilità, ha portato il saluto della Regione Friuli Venezia Giulia.

Sono intervenuti anche Giancarlo Cruder, presidente della Fondazione Efa e di Bella Italia Efa Village srl, e Pino Napoli, presidente di Federsanità Anci FVG.

Uneba ha invitato al suo Congresso anche le altre associazioni di categoria del settore sociosanitario, con cui ha fruttuosamente collaborato specie durante la pandemia.

Padre Virginio Bebber ha portato il saluto dei 260 enti Aris. “Il primo passo per fare rete è avere fiducia nell’altro. -ha detto Bebber – Da anni Aris e Uneba vivono lo stesso mondo e percorrono le stesse strade, con la stessa radicata identità cristiana. Con il fine comune di accogliere e servire la fragilità umana testimoniando l’amore di Dio”.

Dopo di lui, Sebastiano Capurso, presidente di Anaste.

Hanno fatto giungere il loro saluto al Congresso Uneba anche Ansdipp e Agespi.

Ecco il video dell’intervento di Diego Rana, Presidente Nazionale del Tribunale per la tutela dei diritti del cittadino e del malato

La presidenza nazionale di Azione Cattolica ha inviato al Congresso Uneba un messaggio, eccolo

Patrizia Scalabrin ha presentato il corso di perfezionamento in “Management dei sistemi per i servizi sociali e sociosanitari”, frutto di una collaborazione Uneba  Veneto  – Università di Verona, con queste slide.