sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Chi ha gravi patologie o patologie da grave invalidità non ha l’obbligo di reperibilità Inps

Novità sulle visite mediche di controllo Inps ai lavoratori.

Il dipendente di datore di lavoro privato con gravi patologie non ha l’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità Inps per chi è in malattia.

Lo stabilisce il decreto del Ministero delle politiche sociali dell’11 gennaio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 21 gennaio.

L’esenzione dall’obbligo riguarda lavoratori con una di queste condizioni:

  • patologie gravi che richiedono terapie salvavita
  • patologie collegate ad una situazione di invalidità con riduzione della capacità lavorativa almeno del 67 per cento

 

3 Commenti presenti

  1. In data 24 febbraio 2016 alle 20:50 marco ha scritto:

    Salve sono rientro al lavoro dopo 69 giorni intanto non è in programma la visita medica aziendale, però la mia domanda è un altra, assumo citalopram, e lorazepam 20 gocce al giorno, mi ri danno sonnolenza affaticamento muscolare, dovrò iniziare i turni di notte la prossima settimana, come faccio a rifiutare?

    Marco

  2. In data 24 febbraio 2016 alle 22:22 bisagno ha scritto:

    Buongiorno, anzitutto una domanda preliminare: lei è assunto con contratto Uneba? Noi abbiamo competenza e diamo consulenza solo su questo nostro ambito, per correttezza.

  3. In data 31 gennaio 2019 alle 09:16 Claudia ha scritto:

    Buongiorno, sono un’educatrice e lavoro nelle dipendenze, come prima cosa vorrei chiederle se è giusto il mio inquadramento al livello 4 super, visto che ho una laurea triennale come educatore classe 18. La seconda riguarda la reperibilità telefonica: abbiamo la reperibilità per h 24 tutti i giorni, comprensivi di festività e fine settimana, NON RETRIBUITA, è giusto cosi? Per 365 giorni l’anno.

Scrivi un commento