C’è tempo fino al 15 settembre per iscriversi – gratuitamente- e conocorrere all’edizione 2008 degli “Oscar di bilancio”, che premiano le società con i migliori bilanci.

"Migliori" non pero’ dallo stretto punto di vista della misura degli utili: i bilanci verranno valutati in base alla chiarezza di presentazione dei dati e di definizione degli obbiettivi, alla qualità della gestione, alla responsabilità sociale d’impresa e simili criteri.

“Chi partecipa all’Oscar – spiegano gli organizzatori – trasmette di sé l’immagine vincente di un’organizzazione che ben conosce qual è il suo punto di partenza, la direzione verso dove sta andando, i suoi obbiettivi e le strategie per raggiungerli. Un’organizzazione trasparente, che punta a una vera informazione cristallina, e che non ha timore di farsi giudicare”.

Vari sono gli Oscar assegnati, tra cui uno alle “organizzazioni erogative non profit” e uno alle “organizzazioni non erogative non profit”.

Il premio è promosso dalla Federazione Relazioni Pubbliche Italiana ed ha l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.

Per saperne di più: