Skip to content

Bari – Costo dell’energia e formazione del personale nel sociosanitario, convegno Uneba – UniBa – Cirpas

Martedì 22 novembre dalle 9 a Bari “Crisi energetica e dintorni. Soluzioni per il sociosanitario”. Si svolge presso l’Università di Bari, Palazzo Ateneo, Sala Leogrande.

Posti limitati, iscrizione gratuita scrivendo a unebapuglia@gmail.com  indicando nome, cognome, ente di appartenenza e ruolo ricoperto.

Due le sessioni del convegno: “Efficientamento energetico delle strutture sociosanitarie – Nuove opportunità dal Fintech innovativo” e “La formazione delle risorse umane – Scenari e matrici di sostenibilità”.

“Crisi energetica e dintorni. Soluzioni per il sociosanitario” – Bari 22 novembre 2022 – Programma completo

programma del convegno

Perché il convegno? Le strutture socio sanitarie pugliesi, residenziali e semi residenziali, stanno vivendo un momento di crisi senza precedenti, dovuta ad una concomitanza di gravi fattori, alcuni legati ad uno storico processo di riforma della normativa regionale, altri comuni a tutto il settore in ambito nazionale: gli oneri derivanti dal processo di ripresa post pandemia, la mancanza di personale a tutti i livelli, l’aumento dei costi di tutte le materie prime e, soprattutto, di quelli legati alle forniture energetiche.

Per chi il convegno? Il convegno si rivolge ai rappresentanti legali, direttori ed al personale amministrativo di tutte le realtà che erogano prestazioni socio sanitarie. Si pone come obiettivo quello di fare il punto sulla crisi energetica in corso, di proporre alcune possibili soluzioni volte ad una diminuzione degli oneri per gli approvvigionamenti e di mostrare buone pratiche già poste in essere con esiti confortanti.

Chi organizza? L’evento è organizzato congiuntamente dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dal CIRPAS (Comitato Interuniversitario di Ricerca Popolazione, Ambiente e Salute) e dalla Federazione Regionale Uneba Puglia.

 

“Il settore sociosanitario dopo i due anni e mezzo di enormi difficoltà vissute a causa della pandemia, sta affrontando l’emergenza dovuta alla carenza del personale sanitario. La crisi energetica con il conseguente rilevante aumento dei costi di gestione delle strutture mette a dura prova la sostenibilità dei bilanci di questi anni. E le prospettive non ci consentono di affrontare serenamente il futuro. È necessario ottenere al più presto, dal governo e dalle regioni, misure adeguate a sostegno del settore. E contemporaneamente, come ci verrà suggerito e proposto dal convegno di Bari, intraprendere processi di efficientemento energetico nelle strutture sociosanitarie”.

Franco Massi, presidente nazionale Uneba

 

“Dopo un 2020 e 2021 che hanno messo a dura prova le strutture e i servizi sociosanitari e sanitari a causa della pandemia da Covid19, il 2022 ci vede combattere anche contro il caro bollette. L’energia diventa il nuovo incubo di tutte le strutture che offrono servizi ai soggetti più fragili. Tutto questo insieme ad una forte impennata dell’inflazione a fronte della quale sia la Fed sia la BCE hanno risposto con un aumento dei tassi di interesse che, per gli operatori economici, significa un incremento dei costi del denaro. Se il modesto incremento delle tariffe di riferimento dei sociosanitari e sanitari in Puglia copre il costo dell’inflazione certamente non copre tutti gli altri maggiori costi e soprattutto i maggiori costi relativi all’energia elettrica. Questi sono oggettivamente costi incomprimibili ma che devono essere urgentemente gestiti al fine di ottenere il minor impatto negativo possibile sui risultati di gestione”.

Pierangelo Pugliese, presidente Uneba Puglia

 

“Oggi più che mai, uno studioso di ambiente ed energia, deve far democrazia nel sociale ragionando criticamente di stili di vita e modelli di produzione e consumo, per far avanzare il progetto di Transizione nutrito di etica ed estetica della sostenibilità”

Walter Ganapini, ambientalista, docente e ricercatore italiano, membro onorario del Comitato Scientifico dell’Agenzia Europea dell’Ambiente

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

In ricordo delle vittime del Covid, teatro con la Rsa Vaglietti Corsini

Mercoledì 21 febbraio 2024, anniversario della primo caso di Covid accertato in Italia, all’interno del convegno Uneba Bergamo,
Leggi di più

Lombardia – Regole 2024, dgr 1513 e Piano sociosanitario, convegno Uneba Bergamo

Mercoledì 21 febbraio alle 18 alla Fondazione Anni Sereni, associato Uneba Lombardia, convegno Uneba Bergamo di aggiornamento sui
Leggi di più

Riforma Non Autosufficienza, webinar con Giunco (Don Gnocchi)

Venerdì 1 marzo dalle 9.30 alle 12.30 “Riforma non autosufficienza – Contenuti e prospettive”, webinar organizzato dalla Scuola
Leggi di più

Decreto legislativo della Legge Anziani, le proposte di Uneba

Uneba mette in campo le competenze dei suoi esperti per la riforma della non autosufficienza. Durante la sua
Leggi di più

“Servono più centri diurni” – Non autosufficienza, Uneba alla Camera

Per dare alle persone non autosufficienti in Italia i servizi di cui hanno bisogno c’è ancora un lungo
Leggi di più

Raduno di centenari da Guinness a Padova

Organizzare sabato 4 maggio 2024 alla Civitas Vitae di  Padova il più grande raduno di centenari al mondo,
Leggi di più

Sponsor