Faremutua (Unisalute), la società che fornisce l’assistenza sanitaria integrativa prevista dal contratto Uneba, informa gli enti Uneba che invierà nelle prossime settimane agli enti le richieste di versamento per la copertura sanitaria fornita ai dipendenti.

Solo dopo aver ricevuto la richiesta gli enti dovranno procedere al pagamento. Nell’attesa, non è necessario fare nulla.

I tempi per i pagamenti si sono allungati rispetto a quanto inizialmente previsto sia per la proroga dei termini per l’iscrizione al 31 marzo sia, perchè, spiega Faremutua, hanno dovuto sottoporre a controlli e verifiche i dati degli enti per i “moltissimi casi di anomalie relative a codici fiscali comunicati in maniera errata e non coerenti con il resto dei dati”.

In ogni caso i dipendenti i cui nominativi sono stati inviati a Faremutua/Unisalute già ora sono coperti dall’assistenza sanitaria integrativa.

Leggi tutti gli articoli sull’assistenza sanitaria integrativa Uneba