“I presidi residenziali socio-assistenziali e socio-sanitari” è il titolo di un report diffuso dall’Istat il 10 dicembre.

Estraiamo alcuni punti  e alcune tabelle da questa raccolta di dati sul settore in cui operano anche gli enti Uneba. Tutti i dati sono al 31 dicembre 2011.

Ci sono in tutto 12.033 strutture con 386.803 posti letto.

Di queste, 7875 strutture sono di tipo socio-sanitario, con 280 mila posti letto. L’84% di questi posti letto fornisce un livello di assistenza sanitaria medio alto. L’81% di queste strutture è per anziani.

Nel complesso delle 12033 strutture, gli assistiti sono 369.524 e il 76% ha più di 65 anni.

Il 75% degli anziani in struttura è non autosufficiente.

Al nord: 9,5 posti letto in strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie ogni mille abitanti

Al sud: 3 posti letto in strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie ogni mille abitanti

Le strutture censite dall’Istat sono di proprietà di:

  • 44% enti non profit
  • 22% enti pubblici
  • 18% privato for profit

Il 13% delle strutture è gestito da enti religiosi.

MINORI

Sono circa 13 mila i minori dimessi dalle strutture residenziali nel corso dell’anno 2011.

Di questi, 45% è reinserito in una famiglia, 8% è autonomo, 23% passa in altra struttura, 14% si è allontanato spontaneamente dalla struttura.

ALCUNE TABELLE