E’ diventata operativa, anche per gli enti non commerciali, la misura di accesso al credito del Fondo di Garanzia: è possibile richiedere un prestito fino a 30mila euro , coperto al 100% dal Fondo di garanzia PMI,  da restituire in massimo 10 anni, senza che venga effettuata, ai fini della concessione della garanzia, la valutazione del merito di credito.

La circolare 20/2020 del Ministero dello Sviluppo Economico riconosce che l’accesso al credito a queste condizioni è possibile anche agli enti del terzo settore e agli enti religiosi civilmente riconosciuti.

Come pure a imprese sociali e gli enti del Terzo settore, compresi gli enti religiosi civilmente riconosciuti, esercenti attività di impresa o commerciale, anche in via non esclusiva o prevalente o finalizzata all’autofinanziamento. riconosciuti

Nella testo della Legge di Bilancio 2021, in discussione in Parlamento, è prevista la proroga dell’accesso alla misura sino al 30/06/2021: questa proroga entrerà in vigore se la Legge di Bilancio sarà approvata.

Il potenziamento del Fondo di Garanzia è previsto dal Decreto Liquidità

Fonte: Forum  Terzo Settore (di cui fa parte anche Uneba)